Come Preparare Pasta e Patate

Pasta e patate è uno dei piatti che mangiamo in inverno, quando vogliamo riscaldarci o quando vogliamo le coccole, insomma, a parità di merito (e di gusto) con pasta e fagioli, pasta e ceci e pasta e lenticchie, possiamo chiamarlo il perfetto comfort food nostrano. Naturalmente, esistono decine di ricette del piatto in questione: con pancetta e senza, con pomodorini, passata di pomodoro o in bianco, in versione pastasciutta o in versione zuppa. Non pretendo di avere la ricetta “più giusta”, ce ne sarà sempre una più buona, più corretta o più tradizionale, questa è semplicemente una mia variante.

Ingredienti
3 patate medie
200 g di pasta corta tipo ditalini
1 cipolla
1 carota
1 foglia di alloro
1 l di brodo vegetale (o di acqua)
olio extravergine di oliva
sale
pepe
parmigiano (facoltativo)

Procedimento
Sbuccio la cipolla e la carota, trito le verdure e le faccio rosolare in 2 cucchiai di olio.
Nel frattempo pelo le patate e le taglio a cubetti, poi le aggiungo al soffritto insieme alla foglia di alloro e verso il brodo vegetale (o l’acqua) caldissimo.
Lascio cuocere per 10-15 minuti (dipende dalla grandezza dei cubetti di patate) e poi aggiungo la pasta.
Finita la cottura, assaggio e, se serve, aggiusto di sale e di pepe (o anche di peperoncino).
Servo la pasta e patate nelle ciotole preferibilmente riscaldate, condisco con un filo di olio e, se piace, con una manciata di parmigiano.

L’ultima volta che ho preparato la mia pasta e patate, ho aggiunto anche un paio di foglie di basilico spezzettate a mano e qualche pomodorino al forno. E mi è piaciuta di più.
Ora aspetto le vostre di varianti.