Guide

Come Scegliere Termoprotettore per Capelli

Come saprete nel mio blog trovate tantissime informazioni riguardo i capelli, perchè ci tengo tantissimo alla cura di essi.

La cosa basilare che necessitiamo di sapere è proprio la questione siliconi, bisogna sapere cosa sono, e perchè fanno male,.
Ho già parlato di ciò che necessitano i nostri capelli e qual è la cura giust, ed inoltre ho anche già parlato dei danni dei cristalli liquidi

Visto che i cristalli liquidi sono stati criminalizzati e quindi le persone non vogliono più acquistarli, si è pensato a creare un nuovo prodotto che potesse avere la stessa funzione dei cristalli liquidi, ma chiamandolo in altro modo…furbe le aziende, ma i meno furbi siamo noi.

I termoprotettori sono prodotti che messi sui capelli prima di asciugare i capelli, aiutano i capelli a non sfibrarsi e a non rovinarsi col calore del phon e della piastra. Bene, mi dispiace dirvelo ma non è per niente vero, il capello non viene protetto, l’unica cosa che riesce a fare è mantenere di più la piega in caso di umidità.

Ma andiamo piano. In primo luogo bisogna fare una piccola distinzione, ci sono 2 tipi di termoprotettori: i termoprotettori siliconici, e i termoprotettori senza siliconi.
Come ho già detto in un altro post, i siliconi ovviamente non fanno bene, e danno solo l’idea che il capello stia bene. Questi termoprotettori siliconici possono essere usati, ma anche con consapevolezza.
Spesso leggo di ragazze che pensando che i termoprotettori proteggano realmente i capelli dalle temperature elevate, ne fanno un abuso, per poi ritrovarsi ovviamente con una miriade di punte, e costrette a tagliare tutto.
I termoprotettori siliconici non proteggono, ma consentono di tenere più a lungo la piega, e stop, nient’altro, quindi ve lo sconsiglio ampliamente.

Inoltre ho visto termoprotettori senza siliconi, questi oltre a non dire che proteggono dalla piastra, dicono solamente che proteggono dal calore del phon e dall’esposizione del sole, fin qui tutto bene, il problema che molti dei termoprotettori non siliconici che ho visto hanno come secondo l’ingrediente nell’INCI l’alcol denaturato, che ovviamente a lungo andare secca inevitabilmente i capelli.
Quindi che fare? Bisogna prendersi cura dei propri capelli, cosa che non smetterò mai di dire, quindi usate il phon a bassa temperatura, la piastra da evitare, e usatela solo per qualche evento particolare, il termoprotettore non aiuterà a proteggere, se non a tenere di più la piega.
Inoltre i vari tipi di olio potrebbero proteggere i capelli dal sole (come l’olio di cocco), o anche il gel d’aloe, oppure il gel ai semi di lino che aiuta a tenere la piega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *