Casa

Come Rimuovere il Water dal Pavimento

In questa guida imparerete come rimuovere il water dal pavimento durante i lavori di restauro di un appartamento. Le operazioni descritte sono molto semplici e alla portata di tutti e permettono di risparmiare notevolmente sul costo dell’idraulico. Inoltre, con un po’ di pratica, riuscirete a rimuovere poi anche gli altri sanitari presenti.

Per prima cosa indossate la tenuta da lavoro, scarpe antinfortuni, guanti, mascherina per proteggere gli occhi e mascherina antipolvere. Quest’ultima potete acquistarla in un normale negozio di bricolage o in una ferramenta. La sigla riportata su di essa ne identifica la sua impermeabilità alla polvere. Ovviamente scegliete una mascherina a maglia molto sottile. Rimuovere la guaina protettiva collocata attorno al tubo dell’acqua.

Ora, con uno scalpello e con un martello, rimuovete le mattonelle attorno al water. In questo modo porterete allo scoperto la colla utilizzata per fare aderire le mattonelle e uno strato di cemento che costituisce il massetto. Rimuovete tutta la parte intorno al water. Successivamente battete lo scalpello sotto il water, in modo da eliminare la parte di cemento e di colla sotto di esso. Di tanto in tanto scuotete il water con forza per vedere se inizia a staccarsi dal pavimento.

Quando il water inizia a muoversi potete terminare l’opera rovesciandolo su un fianco. A questo punto verrà allo scoperto il tubo di scarico. Chiudete quest’ultimo con giornali o fogli di plastica, in modo che non vi entrino gli inerti. Con un rastrello tirate verso di voi i pezzi di intonaco e di mattonelle che avete precedentemente staccato e fatene un cumulo. Raccogliete il tutto con la pala. Smaltite il water e gli inerti secondo le normali procedure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *