Cucina

Come Preparare Rum al Miele

Anticamente diffuso e prodotto nelle Isole Canarie, il rum al miele (ron miel) è oggi conosciuto in tutto il mondo ed è una ricetta facile da preparare anche in casa.

Adatto ad essere impiegato in cucina per la preparazione di numerosi e squisiti piatti, il rum al miele si presta ad essere abbinato a formaggi stagionati o aromatizzati alle erbe, oltreché come accompagnamento a dolci e a caffè. Per i più golosi, si consiglia una spruzzata finale di panna montata, magari con un velo di cannella. Al di là dei suoi diversi possibili utilizzi, l’importante è ricorrere sempre a ingredienti base di ottima qualità. La ricetta che vi vogliamo raccontare è preparata utilizzando miele al castagno.

Ingredienti
0.5 l rum
100 ml. di miele di castagno
scorze grattugiate di limone (3/4)
mezzo bastoncino di vaniglia
un quarto di stecca di cannella
foglie di salvia (1/2 a discrezione)

Preparazione
In un contenitore di vetro, versate il miele e scaldatelo fino a renderlo liquido. Successivamente, unitelo al rum, insieme agli altri ingredienti (scorze di limone, vaniglia, cannella e foglie di salvia), e provvedete ad agitare delicatamente per amalgamare bene il composto.

Lasciatelo riposare al buio dalle 48 alle 72 ore, preferibilmente in un luogo fresco, agitando il composto ogni tanto per permettere di mescolare e amalgamare insieme tutti gli ingredienti.

Trascorso il tempo necessario alla macerazione, filtrate e imbottigliate.

Ecco dunque un cocktail, gradevole e piacevolmente dolce al gusto, facile e veloce da preparare in casa e pronto per essere degustato in buona e allegra compagnia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *