Come Preparare Cestini di Cioccolata

Ciao a tutti e buon mercoledì, oggi ho deciso di pubblicare una ricetta molto golosa, per chi ama il cioccolato, che consente di passare qualche ora divertendosi con i bambini, è quindi ideale nel fine settimana se non si può uscire di casa. Io l’ho fatta già alcune volte, compresa una in cui B. era convalescente dopo un’influenza e così siamo riusciti a far passare il pomeriggio, senza trascorrere troppo tempo davanti alla televisione.

L’ultima volta che li abbiamo preparati abbiamo realizzato 12 cestini, vi occorreranno un barattolo di marmellata di albicocche, una confezione di panna da montare piccola, zucchero a velo, cioccolato fondente al 75% (due o tre confezioni da 75 gr, dipende da quante volte spennellerete i cestini), fava di cacao tostata e sbriciolata (facoltativa, serve per decorare, io l’ho trovata, dopo lungo peregrinare, da Gerla, in C.so Vittorio a Torino).

Tra gli strumenti sono indispensabili un pennellino da cucina e dei pirottini da cioccolatini di carta. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato, quando sarà fuso disponete su un piatto da cucina i pirottini (in questo caso 12) e, con il pennello da cucina, spennellate il loro interno (sia il fondo, sia i bordi) con il cioccolato. Capovolgete i pirottini sul piatto e ponete in freezer per un quarto d’ora; una volta trascorso questo tempo tirateli fuori e ripetete l’operazione, spennellando nuovamente l’interno (sopra il cioccolato che si sarà raffreddato), quindi mettete ancora in freezer per 15 minuti i pirottini capovolti e ripetete tutto per una terza volta.

Più volte passate la cioccolata, più il cestino sarà resistente, diciamo che io con tre passaggi mi sono trovata sempre bene. A questo punto delicatamente rompete la carta dei singoli pirottini ed estraete il cestino di cioccolata. Mettete sul fondo di ogni cestino un cucchiaino di marmellata e sopra ponete un ciuffo di panna montata e zuccherata con lo zucchero a velo (due cucchiai radi di zucchero a velo per me vanno bene, ma ognuno ha i suoi gusti e ne può usare di più o di meno), decorando con la fava di cacao. Se non li mangiate subito metteteli in frigo fino al momento di servirli. Spero che le foto vi piacciano e, se volete, raccontatemi le vostre ricette salva-domenica.